Agrifiorano

L’olio “Orgilla”

  • olio-extravergine-fiorano
  • pianta-ulivo
  • uliveto
  • olio
olio-extravergine-fiorano1 pianta-ulivo2 uliveto3 olio4

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA BIOLOGICO “ORGILLA”

olio marchigiano fiornao

L’olio extravergine d’oliva “ORGILLA” proviene esclusivamente da olive biologiche raccolte manualmente nella nostra azienda, con certificazione AIAB e CCPB. L’olio è un blend derivante da cultivar di tipo leccino, frantoio, pendolino, sargano, oliva tenera ascolana, queste ultime vere e proprie specie autoctone picene. Quando la stagione lo permette, viene prodotto un olio monocultivar molto pregiato da sole olive di varietà di Tenera Ascolana. La raccolta delle olive avviene durante l’ invaiatura del frutto, cioè nel momento del cambiamento di colore dell’oliva che passa dal verde al marrone/nero. Il periodo di raccolta risulta compreso tra l’inizio e la fine di ottobre, con un quantitativo giornaliero di raccolta approssimativamente di 8-10 quintali. La molitura avviene entro le 12 ore per non alterare le qualità dell’ olio e mantenere in tal modo estremamente bassi sia il grado di acidità che il livello di perossidi.

Oliveto I 5 ettari di terreno collinare calcareo-argilloso esposti a sud-ovest e adibiti ad uliveto (1300 piante) sono mantenuti inerbiti per contenere l’ erosione del terreno e il dilavamento collinare. Densità di impianto: 250 olivi/ha Età media impianti: 30 anni Resa media olive per albero: 30 kg/pianta Resa estrazione olio media: 11%

Caratteristiche Categoria: fruttato medio/leggero L’olio presenta un buon”fruttato” di intensità media o media/leggera (dipendentemente dalle annate), per lo più di toni verdi che all’olfatto e al gusto sono caratterizzati dal sentore di carciofo, erba tagliata e un mix di pomodoro e mandorla. L’esame olfattivo e l’esame gustativo risultano perfettamente bilanciati e in armonia.

Trasformazione Metodo di estrazione: prima spremitura a freddo (temperatura controllata non superiore ai 27°C) con frantoio a ciclo continuo a due fasi ( certificato BIO).

Conservazione In tini di acciaio in assenza di ossigeno.

Imbottigliamento L’ olio viene confezionato senza filtrazioni ma previa decantazione naturale. Per questo motivo il prodotto può presentare velature sul fondo dovute a micro particelle di polpa d’ oliva. Confezione: in bottiglia da litri 0,50 o litri 0,75

Principali dati analitici all’imbottigliamento Acidità: 0,15 % gr/100 gr di acido oleico (limite 0,8) Perossidi: 6,5 meq/kg (limite 20) Biofenoli: 230 mg/kg

RICONOSCIMENTI

  • 2005 – menzione Qualità al concorso OLEA “L’oro delle Marche
  • 2006 – II° premio (5 gocce d’oro) miglior olio extravergine delle Marche al concorso regionale “L’oro delle Marche
  • 2008 – “Gran Menzione qualità” al concorso regionale “L’oro delle Marche
  • 2009 – II premio (primo olio Italiano) alla Fiera Internazionale del Biologico “BIOFACH” di Norimberga al Concorso “MIGLIOR OLIO BIO 2009
  • 2009 – Menzione di merito al concorso OLEA “L’Oro delle Marche
  • 2011 – “Best oil” nella “TOP TEN” degli oli alla Fiera Internazionale del Biologico “BIOFACH” di Norimberga
  • 2012 – II °premio al concorso OLEA “L’Oro delle Marche” sia per il blend sia per il monovarietale Oliva Tenera Ascolana
  • 2012 – MEDAGLIA d’ORO al concorso internazionale BIOL
  • 2012 – Premio internazionale “TOP 20” per la produzione di qualità il 16 dicembre 2012 a Roma, guida internazionale sugli oli FLOS OLEI 2013 di Marco Oreggia
  • 2015-Menzione qualità concorso OLEA “L’oro delle Marche”
  • 2016-Azienda “CHIOCCIOLA SLOW” per la “Guida agli Extravergini 2016″ di Slow Food
  • 2017-Azienda “CHIOCCIOLA SLOW” per la “Guida agli Extravergini 2017″ di Slow Food